Ottimizzare le strategie di marketing per le piccole strutture

Tempo di lettura 5+ minutos

Categoria:

Probabilmente il tuo piccolo hotel non ha a disposizione un grosso budget o molte risorse da destinare al marketing, ma ciò non vuol dire che non puoi promuovere la tua struttura allo stesso modo di un grande hotel o di una catena.

Si tratta solo di essere creativi, intelligenti e sfruttare i propri punti di forza. Il fatto di essere una piccola struttura può rappresentare un vantaggio, perché si possono regalare ricordi ed esperienze uniche ai propri ospiti e ciò può essere positivo per il marketing.

Esamineremo alcune delle migliori strategie per promuovere il tuo piccolo hotel, in modo da assicurarti sia di riuscire a ottenere nuovi ospiti, sia di mantenere quelli già acquisiti.

Puoi anche consultare la nostra dettagliata Guida al marketing per B&B.

Marketing per piccoli hotel: da dove iniziare?

La prima cosa da fare è identificare i punti di forza della tua struttura, le sue caratteristiche chiave, ovvero ciò che la differenzia dagli altri hotel.

Ecco alcuni esempi:

  • La posizione: hai la migliore vista della città o sei vicinissimo a determinate attrazioni locali?
  • L’architettura: la tua struttura è antica, ha delle caratteristiche uniche oppure è una tipologia di alloggio non convenzionale?
  • Il design: hai delle opere d’arte, arredi, tappezzerie o altre caratteristiche che potrebbero stupire gli ospiti?
  • I servizi: la tua struttura offre servizi interessanti o molto richiesti che non è possibile trovare altrove?
  • Gli ospiti: nel tuo hotel soggiornano comunemente ospiti importanti o di rilievo?

Una volta che avrai individuato due o tre punti di forza, falli diventare il fulcro delle tue attività di marketing, ma cerca di non strafare utilizzandoli tutti insieme all’interno del tuo materiale pubblicitario. Ad esempio, se pubblichi un post su Instagram, sfruttane solo uno alla volta e promuovilo al massimo.

Cosa includere in un piano di marketing

Lo scopo finale di una strategia di marketing è quello di far conoscere la tua struttura a quanti più potenziali ospiti possibile, in modo che possano apprezzare i tuoi punti di forza, scoprire le tue offerte e prenotare un soggiorno. Ecco alcune strategie che puoi adottare per essere sicuro di avere successo.

Ottimizza la tua presenza online

Dato che più del 75% dei viaggiatori inizia le proprie ricerche su un motore di ricerca, avere una buona presenza online è assolutamente fondamentale. Ciò significa che avrai bisogno di:

  • Un sito Web ottimizzato.
  • Pagine social aziendali attive.
  • Un profilo su Google con il tuo indirizzo e le informazioni di contatto.
  • Un profilo professionale sulle piattaforme delle agenzie di viaggio online a cui sei collegato.

In questo modo migliorerai la tua visibilità online e aumenterai le probabilità che gli ospiti riescano a trovarti. Questi profili sono facili da gestire e possono rendere divertente la conduzione della tua piccola struttura.

Pianifica come e dove promuovere la tua attività

Al giorno d’oggi, quando si tratta di promuovere attivamente la tua struttura, anche con un budget limitato hai a disposizione diverse soluzioni. Ecco alcuni elementi chiave da tenere in considerazione:

  • L’e-mail marketing è una strategia che non passa mai di moda, mediante la quale puoi chiedere agli ospiti attuali, a chi visita il tuo sito Web e ai follower di Facebook di registrarsi alla tua newsletter, in modo da poterli aggiornare riguardo a notizie, offerte e promozioni speciali.
  • Facebook è il posto in cui è possibile convertire i tuoi follower e attirare nuovi clienti pubblicando immagini condivisibili, contenuti interessanti, concorsi e premi.
  • Instagram è il social preferito dagli ospiti in cerca di ispirazione per il loro soggiorno. Puoi sfruttarlo allo stesso modo di Facebook, ma puoi anche utilizzare hashtag popolari per generare conversazioni o collaborare con influencer per aumentare la tua visibilità.

Scopri la tipologia di ospiti ai quali rivolgerti

È importante analizzare gli ospiti, sia quelli che hanno soggiornato presso la tua struttura in passato che quelli attuali, in modo da capire qual è la tua tipologia di cliente principale e indirizzare le strategie di marketing verso quelli che hanno una maggiore probabilità di prenotare presso la tua struttura. Non tutti gli ospiti viaggiano o prenotano allo stesso modo: hanno budget variabili, preferenze diverse e ogni genere di motivazione.

Ad esempio, se noti che i tuoi ospiti sono principalmente coppie, sia giovani che non, potresti iniziare a promuovere la tua struttura proponendo questa tipologia di offerte e promozioni:

  • Destinazione per la luna di miele.
  • Weekend all’insegna del relax.
  • Fuga romantica per l’anniversario.
  • Nido d’amore per San Valentino.

Ciò che devi evitare di fare è promuovere esperienze che non sei in grado di offrire o che puoi offrire solo parzialmente. 

La tua attività potrebbe essere danneggiata se gli ospiti dovessero lasciare una recensione negativa 

perché le loro aspettative non sono state soddisfatte.

Idee di marketing per piccoli hotel che puoi iniziare a utilizzare sin da subito

Ecco alcune idee promozionali per stimolare la creatività e da cui trarre ispirazione:

  • Premia gli ospiti che ti raccomandano: il marketing basato sul passaparola è gratuito e può essere molto efficace, soprattutto se incentivi gli ospiti attuali a portare amici e familiari nella tua struttura alla prossima occasione.
  • Apri le porte alla comunità locale: per garantire agli ospiti un soggiorno memorabile, assicurati che la tua struttura promuova l’arte, il cibo, le attrazioni e gli eventi locali, magari includendoli in un pacchetto di prenotazione.
  • Collabora con altre aziende locali: tutto ciò che può essere utile ad aumentare la tua visibilità è importante. Potresti collaborare con ristoranti, cinema, musei, zoo o parchi a tema locali e includere biglietti o buoni in uno dei tuoi pacchetti.
  • Fai sentire gli ospiti come se fossero a casa loro: molti ospiti preferiscono il tocco personale offerto da un Airbnb. Assicurati che le tue strategie di marketing veicolino l’idea di un soggiorno all’insegna di esperienze autentiche e familiari.
  • Usa attivamente i social media: i social media non servono solo a pubblicare foto o notizie. Utilizza i tuoi profili per interagire con le persone, ad esempio utilizzando i sondaggi per chiedere ai tuoi follower quale cocktail aggiungere al menu. Puoi anche organizzare concorsi e promuovere sia i tuoi contenuti che quelli realizzati dagli ospiti, contattare blogger o influencer, condividere foto o video nelle storie per mostrare i dietro le quinte e offrire tour trasmessi in diretta.
  • Metti a disposizione i tuoi spazi: se hai la possibilità di ospitare piccoli eventi, fallo. Potrebbe trattarsi di compleanni, baby shower, matrimoni, eventi sociali, persino di corsi d’arte o di ginnastica. Più persone riuscirai ad attirare, più avrai la possibilità di aumentare i tuoi ricavi.

E ricorda anche di chiedere agli ospiti di taggare la tua struttura quando pubblicano foto o video.

Promuovendo online il tuo hotel e coinvolgendo gli ospiti avrai più possibilità di migliorare l’immagine del tuo brand, aumentando così i tassi di occupazione e i ricavi.

Le migliori pratiche di marketing per un piccolo hotel

Vuoi avere tutto sotto controllo. Dopotutto, non ha senso avere un grande piano con tantissime idee geniali, se poi le cose non vanno per il verso giusto. Ecco alcune delle migliori strategie per mantenere alti i livelli di conversione e di occupazione:

  • Utilizza il budget che hai a disposizione prima e durante l’alta stagione: quando non hai a disposizione un grosso budget, non puoi permetterti di sprecarlo. Se hai intenzione di utilizzare la pubblicità a pagamento su Google o sui social media, fallo prima e durante l’alta stagione, in modo da massimizzare l’occupazione quando le tariffe delle camere sono più alte: l’obiettivo è quello di attirare l’attenzione degli ospiti mentre pianificano il loro prossimo grande viaggio.
  • Utilizza le promozioni in modo efficace: basa le tue promozioni su temi, stagioni, eventi o collaborazioni specifiche per massimizzare l’interesse e il valore, ma anche per aumentare i tassi di occupazione.
  • Promuovi la tua località: non limitarti a promuovere la tua struttura, ma cerca di attrarre clienti sfruttando anche la tua località; gli ospiti apprezzano i luoghi in cui si trovano le strutture, per cui falli diventare un punto di riferimento.
  • Ottimizza i tuoi profili sulle piattaforme OTA: è fondamentale che i potenziali ospiti restino stupiti quando visitano il tuo profilo sulle piattaforme delle agenzie di viaggio online. Nella maggior parte dei casi, se riuscirai a fare colpo visiteranno il tuo sito Web ed effettueranno una prenotazione diretta, e tu potrai risparmiare sulle commissioni.
  • Realizza un fantastico sito Web: il tuo sito Web deve avere alcune caratteristiche essenziali, come un’estetica gradevole, facilità di navigazione e di prenotazione e deve raccontare la storia del tuo brand. Scopri di più
  • Utilizza un motore di prenotazione online: è uno strumento essenziale per permettere ai potenziali clienti di prenotare direttamente tramite il tuo sito Web, i motori di metaricerca per hotel e le pagine social. Scopri di più >
  • Non sottovalutare il potere della fotografia: per stupire gli ospiti, hai bisogno di foto che mostrino gli interni delle tue stanze, facendo attenzione all’illuminazione, la simmetria, la composizione ed evitando il disordine. Scopri di più
  • Invita sempre i clienti a lasciare recensioni: gli ospiti che in passato hanno soggiornato presso la tua struttura possono avere un enorme impatto sul tuo successo futuro. Per questo, chiedi sempre agli ospiti attuali di lasciare recensioni online alla conclusione del loro soggiorno, sia su siti come TripAdvisor che sui vari profili della tua struttura.

Ma più di ogni altra cosa, sii costante. E non dimenticare i tuoi punti di forza. La tua struttura è unica, e anche il tuo marketing può esserlo…

Iscriviti al blog

Condividi con la tua community:

Ti consigliamo i seguenti articoli
Le strategie dei prezzi degli hotel: la guida alla gestione delle tariffe delle camere e i prezzi per le piccole strutture
Aumenta i ricavi
Le strategie dei prezzi degli hotel: la guida alla gestione delle tariffe delle camere e i prezzi per le piccole strutture
Come creare un sito di prenotazione: una guida per le piccole strutture
Incrementa le prenotazioni
Come creare un sito di prenotazione: una guida per le piccole strutture
Idee promozionali per le piccole strutture alberghiere
Incrementa le prenotazioni
Idee promozionali per le piccole strutture alberghiere
Torna all'inizio

Send this to a friend